Chi Siamo

L’Associazione culturale TEATROZETA è, per statuto, apolitica e senza fini di lucro.

Essa si propone di favorire l’attività culturale e, nella fattispecie, teatrale sul territorio nazionale e su quello abruzzese, in cui ha sede, con il fine di sensibilizzare la partecipazione popolare.

Al centro dell’attività dell’associazione si pongono lo studio, la ricerca, la formazione, il dibattito e l’aggiornamento culturale, nonché la creazione e messa in scena di spettacoli teatrali e musicali e comunque di iniziative dirette a diffondere il teatro e lo spettacolo in genere.

L’associazione si propone, anche, per costituzione statutaria, non a titolo tassativo, di svolgere attività come tavole rotonde, seminari, corsi, congressi, proiezioni di film, o comunque di interesse dei soci. L’Associazione culturale TEATROZETA realizza una costante opera di diffusione dell’arte teatrale attraverso due canali: da una parte l’educazione dei più giovani e l’avvio di questi al professionismo teatrale, dall’altra la produzione di spettacoli teatrali.

TEATROZETA nasce a Roma nel 1999 su iniziativa dell’attore e regista Manuele Morgese come compagnia teatrale e centro di produzione, e dal 2002 opera in Abruzzo a L’Aquila nello spazio teatrale denominato “Teatro Zeta – Piccolo Teatro Studio”.
Teatro Zeta è un ex capannone industriale completamente ristrutturato con fondi privati .
TEATROZETA nel 2005 entra a far parte del Consorzio Circuito Nazionale Teatri Possibili, consorzio con sede in Milano diretto da Corrado d’Elia, con cui collabora attivamente nel settore formazione. Il Teatro Zeta di L’Aquila ospita dal 2005 per Teatri Possibili la scuola di teatro per i giovani che vogliano avvicinarsi al palcoscenico per una esperienza culturale e di crescita personale e, soprattutto, per coloro che vogliano avviarsi al professionismo.

La struttura ,inoltre, ha ospitato, a partire dalla fine di ottobre 2005, una sua prima stagione teatrale. La stagione si aggiunge infatti come stagione stabile a quelle già esistenti portando nuova linfa vitale al patrimonio culturale della regione. Nel settore produttivo Teatrozeta ogni anno promuove e fa circuitare i suoi spettacoli nei teatri del territorio nazionale (nel 2007 le sue produzioni sono state in cartelloni stabili a Bari, Roma, Trento, Napoli, Milano)

Nell’anno 2009 produce lo spettacolo Il Caso Dorian Gray di Giuseppe Manfridi, regia di Pino Micol, con Manuele Morgese; spettacolo in collaborazione con la Compagnia Italiana diretta da Maurizio Scaparro.

DAL 2007 RICEVE LE SOVVENZIONI DEL MIBAC Ministero per ibeni e le attività culturali attraverso il FUS.

FESTIVAL E RASSEGNE:
2003 Festival del Mediterraneo, Agropoli(Sa).
2004 festival Castel dei mondi, Andria(Ba).
2005 Todi arte Festival (Pg).
2007 Quartieri dell’Arte, Viterbo.
2008 Perdonanza celestiniana, L’Aquila.
2009 Festival dei due mondi, Spoleto.

RICONOSCIMENTI:
2006 Premio Napoli cultural classic
2009 Premio Hystrio
2009 Premio Ennio Flaiano
2010 Premio Gassman